English French German Italian Portuguese Russian Spanish
Company Logo

Grand Prinx Nazionale e 3° Campionati assoluti FIK

 

GRAND PRIX  NAZIONALE E 3° CAMPIONATI “ASSOLUTI” FIK .

 

Eventskarate 19 aprile 2011

alt

Addetto stampa

 

Arezzo, città ricca di arte e di cultura, che ne avevano fatto una delle “capitali” dell’Europa medievale , è stata lo scorso fine settimana la “capitale” del karate nazionale

Nei giorni 16/17 Aprile il meglio del karate targato FIK si è ritrovato nel funzionale palazzo dello sport “Mario d’Agata” grande uomo di sport e di vita , per la terza edizione dei Campionati “Assoluti”  e per il “Grand Prix” nazionale.

Due parole merita la figura di Mario d’Agata grande ed indimenticato campione del mondo di pugilato dei pesi “gallo” degli anni ’50 : conosciuto in tutto il mondo per la potenza dei suoi pugni era stato soprannominato negli USA con il nick name di “little dumb of arezzo” ( il mutarello di arezzo) per il suo handicap (era sordo-muto) che però non gli impedi di essere, per 4/5 anni , il più forte al mondo nella sua categoria.

Ben 768 atleti in rappresentanza di 107 Società hanno dato vita ad una gara dagli alti contenuti tecnici e molto ben organizzata dal punto di vista logistico .

Quattro tatami hanno lavorato a pieno ritmo sotto la abile regia del M° Franco Sebenello che, con una professionalità ormai collaudata , ha permesso alla manifestazione di concludersi in tempi assolutamente ragionevoli.

Gli arbitri, diretti dal Commissario Adriano Cosma, hanno ben operato con onestà ed abnegazione anche se, per onestà di cronaca, più di qualcuno dovrà migliorare … le sue capacità di giudizio.

Ormai nella FIK ci sono parecchi atleti di alto profilo in tutte le categorie e, il gruppo  arbitrale dovrà necessariamente adeguare le proprie capacità  all’elevato livello tecnico che ormai parecchi atleti (soprattutto nelle classi Junior/Senior)  stanno esprimendo.

Sabato 16  erano di scena i kata e Domenica 17 le categorie del kumite ; alla fine le migliori cinture nere dei vari stili del kata e degli Junior/Senior nel kumite, si sono scontrati per la classifica finali degli “Assoluti” . Nel kata si è visto un livello molto alto nello Shito e nel Goju tra le ragazze, mentre tra i maschi il livello tecnico maggiore lo hanno dimostrato gli atleti Shotokan e Shito.

Nel kumite, a canto ad atleti ormai stabilmente ai vertici delle classifiche da alcuni anni, si sono messi in luce alcune buone novità provenienti dalle classi Juniores il che , ha lasciato visibilmente soddisfatti i componenti dello staff della Nazionale che , a breve, inizieranno gli allenamenti della nazionale , impegnata tra un mese con i Campionati del Mondo WUKF Seniores e Veterani.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Scuola Karate Roma



Sponsor

AMDcommunication300x183.jpg

Powered by Joomla!®. Designed by: joomla 1.7 templates hosting Valid XHTML and CSS.