English French German Italian Portuguese Russian Spanish
Company Logo

Coppa Italia CSEN un disastro!

 

Coppa Italia CSEN un disastro!

Eventskarate 19 aprile 2011

Addetto stampa

Domenica 17 aprile, presso il palazzetto dello sport di Ponte San Giovanni, si è svolta una manifestazione di karate, la Coppa Italia Csen – primo Memorial Franco Acorte,

che gli organizzatori hanno voluto dedicare ad un amico, un uomo, un maestro, che ha dato moltissimo al Centro sportivo educativo nazionale ed è recentemente mancato. La gara è stata organizzata dallo Csen Nazionale e da Leonardo Belardi, maestro 5° dan, responsabile arbitri per il centro Italia ed organizzatore di numerose gare insieme alla signora Mila Breccolenti, responsabile dei presidenti di giuria.

Alla manifestazione hanno preso parte atleti, proveniente da tutta Italia. Ospiti dell’evento Carla e Franco Acorte, il presidente dello Csen nazionale Francesco Proietti, il responsabile nazionale Arti marziali Giuliano Clinori, il colonnello Domenico Ignozza, il presidente regionale Csen Paffarini, il presidente provinciale Csen Giuliano Baiocchi, e l’assessore allo sport Liberati e numerose altre personalita’ del karate Nazionale. 

L’organizzazione è stata un vero disastro, il palazzetto dello sport inadeguato, gli orari programmati disattesi, gli accompagnatori fuori dal palazzetto perché dentro era impossibile, gara terminata alle 23,30 insomma non è stata una bella immagine per il karate…

 L’ambita Coppa Italia è stata vinta meritatamente dalla società umbra Yamaguchi Tavernelle, del M° Enrico Tempesta.

Comunicato della Presidenza CSEN

Questa Presidenza Nazionale sente il dovere di porgere le scuse a tutti gli atleti, tecnici e dirigenti accompagnatori e ai parenti presenti allo svolgimento della suddetta manifestazione per gli innumerevoli disagi venutisi a creare a causa della inadeguatezza logistica e della carenza organizzativa verificatasi in questa occasione.

Il nostro Ente, che ha come primaria la promozione qualitativa dello sport, non può e non deve permettersi di sovrapporre la logica dei grandi numeri a scapito di una corretta e lineare conduzione della propria attività.

A riguardo saranno prese tutte le dovute ed immediate azioni correttive e anche disciplinari, affinchè analoghe situazioni non abbiano più a verificarsi.

Il Presidente Nazionale CSEN

Prof. Francesco Proietti

Commenti   

 
#3 Fabio Mason 2012-10-17 16:52
Confermo il disastro organizzativo e aggiungo: ANDRA' SEMPRE PEGGIO!
 
 
+119 #2 dunia 2011-04-21 15:15
Buona sera. Solo un sintetico commento. Ieri Vi ho scritto un nostro commento al vostro 'addetto stampa', ma nulla ho visto pubblicato. Viva la liberta' di pensiero e di parola. Voi non accettate critiche, sicuramente chi scrive in questo sito ha tanta invidia in corpo. Non mi dilungo ulteriormente, non vale la pena. grazie.
 
 
+116 #1 dunia 2011-04-20 15:00
Il Signor 'addetto stampa' ? dovrebbe avere il pudore di scrivere il proprio nome. lei signor addetto stampa non da un bel esempio; criticare e coprirsi sotto le gonne di sua 'mamma' ??? la mette allo stesso livello delle persone fallimentari che hanno organizzato l'evento ????. Quello che Lei ha scritto non e' discutibile, ma Lei critica senza avere in mano la situazione. Io commento da spettatore; non e' la prima volta che si verificano queste incresciose situazioni. Lo spettatore di questa gara di karate che ha assistito a questo evento storico per la nostra zona di Ponte San Giovanni, e' un fatto sicuramente storico per gente 'provinciale' come la giudicate Voi. AggiornateVi tutti Voi signori dello CSEN.
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Scuola Karate Roma



Sponsor

AMDcommunication300x183.jpg

Powered by Joomla!®. Designed by: joomla 1.7 templates hosting Valid XHTML and CSS.