English French German Italian Portuguese Russian Spanish
Company Logo

Circuito interprovinciale Taikyoku FIK

Circuito Interprovinciale TAIKYOKU-FIK

Eventskarate 31 maggio 2011

alt

Giuseppe Zaru

In data 15 maggio 2011, la sezione di Brignano Gera d’Adda (BG) della TAIKYOKU KARATE SHOTOKAN ha indetto una gara di karate

- specialità KATA -  denominata “ 2° trofeo dell’Innominato città di Brignano“. La manifestazione si inserisce in una serie di eventi denominati “Circuito Interprovinciale TAIKYOKU-FIK”. In particolare, la gara di Brignano rappresenta la  la terza prova del circuito Taikyoku per la stagione 2010-2011.

Nellambito della manifestazione sportiva, gli organizzatori dell’evento -  i sigg. Zaru Giuseppe e Zambelli Gabriele - hanno proposto e aderito al progetto,non solo sport  i cui propositi sono quelli di unire sport, cultura e solidarietà.  

La gara ha visto la partecipazione di circa 200 atleti, provenienti da varie provincie lombarde, distribuiti in tutte le fasce di eta, dai 5 anni fino alle categorie Veterani

La parte dei leoni è toccata ovviamente ai bambini, che hanno  catturato l’attenzione di tutti, dando dimostrazione di bravura , impegno, rispetto e amicizia sul campo di gara che fuori.

Nell’ambito del progetto, è stata accolta  la richiesta di aiuto lanciata dal M° Trimboli che, attraverso il sito della FIK, chiedeva supporto per il nipotino di 4 anni Giuseppe Emanuele.

La madre di Giuseppe Emanuele, attraverso una lettera, ci racconta che  il suo bambino conduceva una vita assolutamente normale, come qualsiasi bimbo della sua età quando, nell’ ottobre 2010, la vita del bimbo cambia drasticamente a causa dell'insorgenza di una  malattia conosciuta come diabete mellito di tipo 1.

 Il diabete mellito di tipo 1,  o diabete mellito insulino-dipendente,  è una malattia genetica non guaribile e non esiste ancora la possibilità di prevenirne la comparsa. Il corpo affetto da diabete mellito necessita obbligatoriamente della somministrazione di insulina per vivere, che viene iniettata giornalmente tramite punture quotidiane (6- 7 al giorno) per tutta la vita, oppure tramite l'inserimento di una pompa continua (MICROINFUSORE) che funge da pancreas artificiale, dando continuamente al corpo l'insulina necessaria tramite un ago e un tubicino inserito nel gluteo o in pancia.

Giuseppe Emanuele è attualmente in cura all’ 'Ospedale pediatrico Gaslini di Genova. La struttura sanitaria è inoltre in collegamento con l'America, con cui stanno valutando l’utilizzo di terapie di Trapianto con cellule staminali.

La famiglia di Giuseppe Emanuele deve recarsi da Reggio Calabria a Genova ogni 2 mesi circa e ricoverarsi in Ospedale,  stare dai 15 ai 20 giorni per tutti i controlli, fino a quando non vi sarà una  chiamata per un possibile trapianto di staminali.

 

Grazie alla collaborazione di quanti sono intervenuti alla manifestazione di Brignano, si è potuto fornire un contributo economico a questa Famiglia, ma sopratutto – nello spirito del nostro karate-do - donare un sincero gesto di solidarietà.

Confidiamo  che questa iniziativa possa essere intrapresa anche da altri gruppi e in altre manifestazioni.

 

Cogliamo l’occasione per ringraziare il comitato TAIKYOKU KARATE SHOTOKAN , rappresentato in primis dal M° Alfredo Defendi,  e il comitato FIK-LOMBARDIA,  rappresentato dal Presidente M° Hiroshi Franchi, per tutti i consigli, per l’aiuto, la disponibilità e la fiducia accordataci.

Zaru Giuseppe

Zambelli Gabriele

 

“ NELLA VITA E NELLO SPORT SEMPRE AVANTI CON LEALTA “

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Scuola Karate Roma



Sponsor

AMDcommunication300x183.jpg

Powered by Joomla!®. Designed by: joomla 1.7 templates hosting Valid XHTML and CSS.