English French German Italian Portuguese Russian Spanish
Company Logo

6° Open d'Italia FIK

 

“ 6° OPEN D’ITALIA “ FIK  : Santa Marinella 7/8 Dicembre 2013 .

align="center" /><strong>Eventskarate 09 dicembre 2013 </strong></p> <p><strong> Di Edgardo Sogno</strong></p> <p> Sabato e Domenica scorsi, si è tenuta a Santa Marinella (RM) la sesta edizione del Open d’Italia , prima gara ufficiale della FIK per la stagione agonistica 2013/14 . Oltre 100  le Società presenti con un totale di 1.100 atleti iscritti nelle varie specialità ;</p> <hr id="system-readmore" /> <p"sabato sono andati di scena i kata ed i kumite nihon e domenica mattina il kumite individuale .</p> <p>Numeri notevoli che danno già di per sé il “quadro” degli atleti che la FIK riesce da anni  ed in tutte le sue manifestazioni, a mettere in campo senza …. bisogno di “unioni”, convenzioni o “accordi” con altre associazioni …. per poter avere  “numeri” decenti per poter allestire gare credibili.</p> <p>Organizzata dalla Asd. MEIJI KAN , “storica” (dal 1977) palestra di Civitavecchia , con la preziosa collaborazione della amministrazione comunale con il Sindaco Dott. Roberto Bacheca e l’Assessore allo sport Stefano Toppi in “prima linea”, la manifestazione ha avuto anche un grande successo di pubblico : quasi 5.000 persone ,provenienti da tutta Italia, hanno “invaso” per due giorni la bella località turistica del tirreno.</p> <p>“Sono molto contento della riuscita della gara – dichiara il M° Stefano Pucci organizzatore dell’evento- e dei molti apprezzamenti che ho ricevuto dai tecnici convenuti .”</p> <p>“ Certo è stata abbastanza dura – conclude Pucci – ma portare quasi 5000 persone a Santa Marinella in un periodo di crisi come è quello attuale, mi ripaga appieno soprattutto per le parole di plauso che ho ricevuto anche  dal Presidente federale Dr. Daniele Lazzarini.”</p> <p>La gara si è tenuta su sei aree  ospitate nel funzionale Palazzo dello sport della bella “Perla del Tirreno” e, per tutte le categorie , sono stati rispettati i tempi previsti nel programma   con un piccolo “sforamento” di circa mezza ora, sabato sera,  per le classi “senior” kata a squadre .</p> <p>Sui tatami erano impegnati solo gli atleti delle classi interessate con un solo coach per società a dimostrazione che l’ordine è possibile anche nelle competizioni di karate; da sottolineare la professionalità del M° Franco Sebenello che , come sempre, ha fatto rispettare i tempi previsti.</p> <p>Alto il livello tecnico degli atleti impegnati in gara soprattutto nel kumite e da registrare nessun incidente serio ad ulteriore dimostrazione dell’alto livello ormai raggiunto dal karate “made in FIK” …. Il karate più “seguito” e “discusso” dell’intero panorama nazionale .</p> <p>Alla fine , questa la classifica per società :</p> <p>1)       MEIJI KAN Civitavecchia</p> <p>2)       TEAM WADO RYU Ortani</p> <p>3)       BE FIRST  Angiullara</p> <p>4)       CALZOLA KARATE  Terni</p> <p>5)       LIFE ENERGY Casagiove/NA</p> <p> </p> <p> </p> <p> </p>""

Commenti   

 
#1 NICOLASRYU 2013-12-10 20:18
Chissà perchè l'attuale foto ha sostituito quella dell'organizzat ore della gara?!!!!
- Se il karate "made in FIK" è il più discusso dell'intero panorama nazionale, forse dipende anche dalle mirabolanti dichiarazioni che qualche suo Dirigente rilascia.
- Le 1.100 iscrizioni forse non corrispondono a 1.100 atleti, ma che gli stessi sono stati contati anche quando partecipavano al kata a squadre e al kumite.
- Le 5.000 persone provenienti da tutta Italia, le ha viste solo lui che è dotato di una supervista, tale da non vedere i vari casi di scarso arbitraggio e gli incidenti accaduti comportanti anche l'uso di presidi medicali, tipo collare cervicale.
- Peraltro ho notato anche la mancanza di diversi bravi atleti presenti nella scorsa annata. E' anche vero che in FIK si preferisce la quantità alla qualità.
Le mistificazioni le lascio agli abili affabulatori, agli altri le dovute riflessioni del caso.
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Scuola Karate Roma



Sponsor

karate_belt.jpg

Powered by Joomla!®. Designed by: joomla 1.7 templates hosting Valid XHTML and CSS.