English French German Italian Portuguese Russian Spanish
Company Logo

Stage nazionale FIAM (Federazione Italiana Arti Marziali)

Stage nazionale FIAM (Federazione Italiana Arti Marziali)

Eventskarate 26 settenbre 2017

Comunicato stampa FIAM 21 settembre 2017

Un appuntamento di altissimo livello sportivo è quello che si sta per inaugurare a Chianciano Terme con le discipline della arti marziali. Dal 22 al 24 settembre, infatti, presso il Palazzetto dello Sport di Chianciano Terme,

in Via Abetone, si svolgeranno due importanti appuntamenti: lo Stage Nazionale FIAM (Federazione Italiana Arti Marziali) e la prima edizione del kumite sportivo “Chianciano Terme International Cup”, a cui partecipano, a partire dalle ore 17.30 di sabato 23 settembre, i rappresentanti di quattro nazioni: Italia, Russia, Irlanda e Serba. I due appuntamenti sono stati presentati nel corso di una conferenza stampa (questa mattina 21 settembre), alla quale hanno preso parte l’Assessore Danila Piccinelli ed il Presidente della FIAM, Massimo Di Luigi. Lo stage nazionale è l’evento più importante della vita federale. All’interno del workshop trovano posto la formazione dei tecnici, degli ufficiali di gara, dei praticanti non agonisti, degli agonisti, gli esami di grado e qualifica, la preparazione delle squadre nazionali, la competizione internazionale ed ha chiusura una cena di gala. Questo momento di condivisione del lavoro coinvolge sia gli iscritti che le famiglie che occuperanno la città usufruendo delle facility che Chianciano Terme mette a disposizione di ospiti e visitatori ed altre proposte e attività che la Federazione ha organizzato per l’occasione.

L’Assessore Danila Piccinelli ha sottolineato la grande importanza di ospitare nella città termale eventi sportivi di carattere internazionale come questo, anche alla luce del riconoscimento ufficiale di Chianciano Terme, da parte commissione ACES Europe (Federazione delle Capitali e delle Città Europee dello Sport), di “European Town of Sport 2019” (Città Europea dello Sport 2019).

Presente alla conferenza stampa a Chianciano Terme anche il presidente FIAM, Massimo Di Luigi, che ha inaugurato il suo incarico lo scorso giugno con l’organizzazione della trasferta della nazionale a Belgrado, dove l’Italia si è piazzata seconda nel medagliere dopo la Russia. Per Massimo Di Luigi questo di Chianciano Terme è l’evento clou della Federazione con il 13° Stage Nazionale Multidisciplinare che si svolge, da tre anni oramai, nella stazione termale.

Il Presidente FIAM Massimo Di Luigi ha ribadito e valorizzato gli atleti italiani delle arti marziali che, insieme a quelli della scherma, sono tra i più forti a livello mondiale, ed ha affermato che “in questo contesto tecnico di formazione, per agonisti, amatori, settori giovanili, quadri tecnici e dirigenziali, si terrà anche la competizione internazionale di alto livello agonistico, patrocinata dal comune di Chianciano denominata 1° Trofeo Città di Chianciano che vedrà la partecipazione di 4 delegazioni delle nazionali di Russia( 1 classificata ai Mondiali WKC 2017-2016 nel kumite), Serbia ( 3° al Mondiale WKC 2017-2016) e Irlanda (5 Mondiale WKC 2017) oltre alla nostra rappresentativa”.

La Federazione Italiana Arti Marziali (FIAM) venne fondata nel 1974 da alcuni dei personaggi che si facevano portavoce del movimento marzialista italiano quali Ennio Falsoni, Rodolfo Ottaggio, Bruno Munda e Cesare Barioli. Sono gli anni in cui le discipline orientali si affacciano sul territorio europeo e l’Italia non fa eccezione. La federazione segue l’evoluzione delle discipline, crescendo con esse. Passano 30 anni di esperienze ma anche di difficoltà che si riflettono sulla popolarità della federazione. Nel 2004 la FIAM viene ristrutturata e si decide di costituire una organizzazione basata su ampi poteri di delega ai comitati provinciali e regionali e realizzare un organigramma estremamente ramificato in grado di coprire tutte le funzioni necessarie alla gestione ottimale di una federazione nazionale moderna. Cambia il presidente e tutto lo staff dirigenziale. Un nuovo impulso viene dato sotto la spinta della disciplina del karate che diventa il traino per tutta una serie di attività. Dopo l’organizzazione del mondiale WKC di Bergamo, nel 2007 la presidenza Fiam viene assunta dall'Arch. Bruno Gilardi, ex grande campione di karate. Il ruolo di vicepresidente viene assegnato ad un'altra figura estremamente conosciuta nel panorama del karate italiano, Massimo Di Luigi . Sotto il grande impulso imprenditoriale del suo presidente, vengono introdotti nuovi strumenti organizzativi e vengono ristrutturate molte aree. Nel 2017 avviene il cambio alla guida federale ed il rinnovo del consiglio dopo le elezioni. La nuova presidenza viene presa in carico da Massimo Di Luigi che la inaugura con l’organizzazione della trasferta nazionale a Belgrado e con l’evento clou del 13° stage nazionale multidisciplinare di Chianciano Terme che si terrà il 22 23 24 Settembre 2017.

La Fiam entra a far parte della Federazione internazionale WKC (World Karate Federation), presieduta dal serbo Marko Nicovic e il cui Presidente fondatore è il tedesco Fritz Wendland, figura storica del karate mondiale. L’esperienza in WKC trova il suo banco di prova nel giugno 2007 con l’organizzazione del 6o Campionato del Mondo WKC, che si è svolto a pochi chilometri da Bergamo, per l'esattezza a Treviglio. Alla rassegna iridata si sono presentati circa 1000 atleti provenienti dai cinque continenti e alle gare sono accorsi migliaia di spettatori che hanno letteralmente gremito il locale PalaFacchetti. La parte del leone viene recitata proprio dagli azzurri della Fiam che si sono classificati al primo posto nel medagliere della competizione.

L’entusiasmo del mondiale del 2007 spinge la federazione a puntare con ancora più impegno alle competizioni internazionali. E infatti nel 2008 la FIAM partecipa al 6° Campionato europeo di karate WKC a Banja Luka, in Bosnia Erzegovina e ottiene il primo posto nel medagliere assoluto. La soddisfazione è stata grande perché si è trattato del primo successo europeo a livello assoluto della FIAM. Il 2008 si chiude con un'altra importante manifestazione la 6° WKC Juniors e Cadets World Championship svolta a Novo Mesto in Slovenia. Il 2009 il mondiale di Karate a Fort Lauderdale, in Florida. La Nazionale italiana si è classificata al secondo posto, alle spalle solo degli USA padroni di casa. NEL 2010 conquista il primo posto nel medagliere al 7th WKC European Championships for Seniors a Belgrado (Serbia) confermando il trend positivo di crescita. Nello stesso anno la Fiam con grande lungimiranza introduce la gestione informatizzata delle gare e delle iscrizioni on line alle competizioni, che rende la macchina organizzativa più efficiente nella gestione degli eventi. Nel 2011partecipa a Liberec (Czech Republic) all’8th WKC World Championship for seniores dove si piazza al primo posto del medagliere. Nel 2012 la rappresentativa nazionale si ripete con il primo posto a siauliai (Lithuania) nell’ Open WKC World Championships for Seniors. Sempre nel 2012 partecipa al European WadoKai karate Championship a S. Polten in Austria. Nel 2013 mantiene l’ormai tradizionale gradino più alto del podio a Melbourne (Australia) partecipando all’9th WKC World Championships for Seniors. Nello stesso anno partecipa con i suoi atleti al European Wado Kai Karate Championship a Budapest UNGHERIA 8° posto su 16. Nel 2014 sale sul podio come terza nazione a Buenos Aires (Argentina) al 9th WKC World Championships for Juniors & Cadets. Partecipa anche a Cheboksary (Russia) al 9th WKC European Championships for Cadets, Juniors & Seniors piazzandosi al 2° posto. Organizza nello stesso anno European Wado Kai Karate Championship a Varese. Nel 2015 nasce la formazione a distanza della Fiam per la preparazione dei quadri tecnici federali. Va a Riga (Latvia) 10th WKC World Championships for Seniors a prendersi il gradino più alto del podio nel medagliere. Per mantenere i sui atleti sui livelli internazioni ormai richiesti partecipa all’European Wado Kai Karate Championship Lussemburgo. Nel 2016 la FIAM organizza il mondiale WKC a Rimini dove da prova di un organizzazione perfetta e partecipa al European Wado Kai Karate Championship a Siggenthal SVIZZERA.

COMUNE DI CHIANCIANO TERME

Via Solferino 3 - 53042 CHIANCIANO TERME (Siena)

Tel: +39 0578.652210 - Fax +39 0578 31607

www.comune.chianciano-terme.siena.it

Ufficio Stampa: Patrizia Mari

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel: +39 338 15 34 743

FIAM Federazione Italiana Arti Marziali

Via Genoese Zerbi 27 - 00122 OSTIA (Roma)

www.fiamsport.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

segreteria: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel: +39 347 10 73 267

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Scuola Karate Roma



Sponsor

karate_belt.jpg

Powered by Joomla!®. Designed by: joomla 1.7 templates hosting Valid XHTML and CSS.