English French German Italian Portuguese Russian Spanish
Company Logo

12° Edizione Open d'Italia 2011

 

12^ EDIZIONE DEGLI OPEN INTERNAZIONALI  D’ITALIA.

nel kata cadetti masch., bel 7° posto per Luigi Recchia e Stefano Censi

eventskarate 24 marzo 2011

alt

 

Umberto Tocchetto

Sesto San Giovanni  MI,18-20 marzo 2011:con la gara di Kumite classe Cadettied Esordienti “A” e “B”, si è conclusa con successo, la 12^ Edizione degli Open Internazionali d’Italia

(Golden League), un impegnativo evento agonistico di kata e kumite, che ha visto, in tre giornate (18-19-20 marzo), su ben 12 aree di gara, competere ad altissimo livello tecnico quasi 2000 Atleti, in rappresentanza di 38 Nazioni. Sufficiente è stata l’organizzazione della Jute Sport. Preziosa l'opera dei Ufficiali di Gara della Fijlkam. Il nostro club schierava tredici atleti tra le specialità kata e kumite, Roberta Pennacchietti e Fiammetta Ventura  hanno gareggiato nella specialità kata individuale femm. SE, Matteo Rinaldoni kata individuale masch. SE, Luigi Recchia, Stefano Censi e Michele Dicandeloro kata individuale cadetti masch., nel kumite Marco Diamanti SE masch. Kg.-75  Carlo Bufalini JU masch. Kg.-68,  nei CA masch. Giorgio Rossini  Kg.-52., Riccardo Sorichetti  Kg. -57, Jacopo Diotallevi e Nico Zallocco Kg.-63, Gianluca Bruni Kg.-70.

Venerdì 18entravano in gara Rinaldoni Matteo, Ventura Fiammetta e Pennacchietti Roberta, Michele di Candeloro, Luigi Recchia, Stefano Censi. Matteo affrontava in prima prova il toscano Simone Fontana  perdendo con un netto 1 a 4, l’atleta toscano veniva a sua volta eliminato dal lussemburghese Ian  Pocervina, impedendo a Matteo l’ingresso ai ripescaggi. Stessa sorte toccava a Fiammetta Ventura, che in prima prova affrontava la tedesca Bodensteiner  Carolin,  perdendo 0 a 5, la Bodensteiner veniva a sua volta eliminata dalla israeliana Mikhelson Ekateri    per 2 a 3. Anche per Fiammetta si chiudeva la via del ripescaggio. Andava meglio a Roberta Pennacchietti che superava al primo turno Lorenzoni Elena atleta toscana con un netto 5 a 0, Roberta superava  5 a 0 anche la siciliana Forzinetti Ornella , ma veniva fermata dalla tedesca  Schneider Sabine perdendo per 0 a 5, l’ atleta tedesca veniva a sua volta eliminata dalla ceca Moroslava Vaseco per 1 a 4, precludendo la possibilità di ripescaggio alla nostra Pennacchietti.   Rimanevano in gara  Michele, Luigi e Stefano tutti nella categoria cadetti. Subito Michele veniva eliminato da  Alabbar Khalifa Emirati Arabi Uniti  per 1 a 4,  nei quarti di finale Alabbar veniva a sua volta eliminato escludendo Di Candeloro dai ripescaggi. Rimanevano a difendere i colori sociali Luigi Recchia che superava le prime tre prove con il punteggio di  5 a 0, 4 a 1, 4 a 1 veniva fermato nei quarti da Ciafrei Federico attuale campione Italiano e d’Europa.  Nel frattempo Stefano Censi superava il primo turno, vinceva il secondo per 3 a 2 , ma veniva fermato dal croato Morzan Matej 0 a 5  che vincerà la pool eliminando proprio Ciafrei. Stefano viene ripescato, supera il primo scontro per 3 a 2 ma nel turno successivo viene eliminato per 0 a 5 dal partenopeo Picone Rosario. Il bilancio della giornata due onorevolissimi 7’ posti.

Sabato 19, apriva le ostilità Carlo Bufalini categoria JU Kg.-68 affrontava Pierluigi Grimaldi Shirai Club S.Valentino , Carlo non riusciva a costruire il suo combattimento, subendo le iniziative dell’ avversario, perdendo con un nettissimo 0 a 7. Grimaldi veniva a sua volte eliminato in finale di pool dal siciliano Cartelli Giuseppe, niente ripescaggio per Bufalini. Stessa sorte toccava a Marco Diamanti, eliminato al primo turno dal croato Lucin Goran per 0 a 8, che a sua volta veniva eliminato dallo svizzero Sahin Murat.

Domenica 20,toccava ai cadetti, Rossini Giorgio, Sorichetti Riccardo, Nico Zallocco, Diotallevi Jacopo e Bruni Gianluca. Ma la giornata non sarà delle migliori, Giorgio Rossini Kg. -52 fuori al primo turno con il portoghese Joao Xavier 0 a 8,  e niente ripescaggio, stessa sorte per Riccardo Sorichetti Kg.-57 eliminato dal toscano Pampaloni Mattia per 0 a 2, e Bruni Gianluca Kg. -70 eliminato di Chiocciola Marco per 0 a 2, andavano leggermente meglio nei Kg.-63 Jacopo Diotallevi e Nico Zallocco, che superavano nel primo turno rispettivamente D’Abrunzo Fedele per 4 a 0 e  Ulivi Marco per 1 a 0 nel secondo turno veniva no a loro volta eliminati da Ciavarella Vito per 0 a1 e da Abagnale Roberto per 0 a 1 . Anche Jacopo e Nico saranno poi esclusi dal ripescaggio. Apprezzabili i 7’ posti di Recchia e Censi, per gli altri, anche se non hanno raggiunto nessun piazzamento, questo XII Open d’Italia, si è rivelato un’ ottima gara da cui ricavare tantissima esperienza, che sicuramente sarà importante per la loro crescita.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Scuola Karate Roma



Sponsor

AMDcommunication300x183.jpg

Powered by Joomla!®. Designed by: joomla 1.7 templates hosting Valid XHTML and CSS.