alt

 

UN GRANDE AMICO

 

Di Fabio Piccinelli                         eventskarate 26 giugno 2008

alt
 

Oggi viene a trovarmi IL MIO AMICO IURI con la moglie e le due splendide piccole figlie.
Questo avvenimento mi dà l’occasione per ricordare la mia vita precedente..perchè 5 anni e 2 mesi nel Centro Sportivo Carabinieri non sono uno scherzo! Per chi non lo sapesse Iuri è stato ed è come un fratello, lui e la sua grande affettuosa (’de core’ come si dice nella Capitale) famiglia mi hanno accolto ed adottato negli anni passati a Roma; questo splendido legame è resistito al tempo e alla distanza ed è ancora forte, così ogni tanto ci si fa visita a vicenda.
Mi ricordo la prima volta che è venuto da me, nel 2001 mi pare. Appena tornati da Istanbul per la Coppa Europa avevamo pianificato una vacanza insieme: purtroppo mi sono preso la varicella! Appena guarito il buon Iuri mi chiama e mi dice ‘A stronzo, sto a arivà!’ e dopo 4 ore di autostrada a manetta eccolo bussare alla mia porta. Mi ricordo che dopo mezzora era già di casa e in confidenza con i miei, che non aveva mai visto prima..mio padre (ribattezzato ’sor Già’) paonazzo dalle risate ogni volta che Iuri raccontava le sue storie in romanesco! Negli anni diverse volte ha bussato alla mia porta, con una compagnia sempre più numerosa e gradita: le figlie Valeria e Giorgia e la moglie Annalisa.
Quindi pubblico qualche foto e mi fermo qui a parlare di Iuri, che è stato atleta eccezionale, karateca temuto ed esperto, compagno di squadra unico , capitano carismatico, allenatore fantasioso e appassionato, una persona ‘con le palle’ ed un cuore immenso con cui ho condiviso allenamenti, sudate, trasferte, battaglie, bevute, ‘magnate’, pianti e festeggiamenti..una spalla, un riferimento, un fratello..insomma, un grande amico. Ben tornato!

Categories:

Tags: