alt

 

 

1° CAMPIONATO CA/JU WUKF : LO “STILE” FIK  BRILLA  A COSTANZA.

Eventskarate 09 settembre 2009

alt

 

di Edgardo Sogno

 

La bella città di Tomi (oggi Costanza), cara a Publio Ovidio Nasone, ha ospitato il 1° Campionato Europeo riservato alle categorie Cadetti/Juniores della neonata WUKF (World Unions Karate Federation) . E l’antico poeta  romano, scrittore degli AMORES , sicuramente, dal paradiso degli esteti  dove ora risiede , si sarà compiaciuto dello “stile” della nazionale FIK che ha rappresentato la nostra nazione in modo ineccepibile sotto ogni punto di vista.

La squadra del Presidente Daniele Lazzarini, era composta da 23 atleti, sei arbitri, quattro tecnici e da due dirigenti ; il gruppo sempre in tuta azzurra, ben amalgamato e ben disciplinato ha conquistato l’ammirazione di tutti i presenti non solo per la valenza tecnica ma anche per l’educazione mostrata in ogni occasione.

Lo staff tecnico era guidato dal carismatico Direttore Tecnico Maestro Roberto De Luca ,uomo dalla esperienza internazionale ormai consolidata,  che è stato coadiuvato dai Maestri Giorgio Carcangiu per il kumite femminile , Lorenzo Calzola per il kumite maschile e da Stefano Pucci che ha seguito il settore kata.

Medaglia d’oro di Monica Carcangiu nel kumite 55 kg ;  la ragazza ha dimostrato di essere un gradino più in alto di tutte le sue avversarie esibendo una varietà tecnica ed una visione tattica da veterana. Bronzo per Mariangela Perla nella categoria cadetti shobu ippon.

Nei ragazzi , riuscivano ad ottenere il bronzo i due  Juniores ternani  Emanuele Barcaroli ,fermato nella corsa all’oro da un incidente al naso, e con Davide Milletti nei pesi massimi, una categoria difficile piena di atleti dell’est molto forti.

Incetta di medaglie dal settore kata: quattro ori sono giunti da Ilenia Baraldi (goju) ,Niko Paolucci (goju), Dario Cavalloni (goju) e da Silvia Alviti (shito). L’allieva del M° Pucci ha vinto la sua categoria con 1,1 punto più della seconda classificata il che, unito al fatto che ha compiuto 18 anni il giorno stesso della gara  , lancia una seria ipoteca sui titoli continentali Juniores dei prossimi quattro anni.

Medaglia d’argento per il bravo Luca Bertolini (goju) e Bronzi conquistati da Irene Vallotto (wado), Ludovica Morico (wado) e dall’ottimo Alex Nazzaro nella difficile e numerosa categoria shotokan , un atleta che avrà sicuramente un futuro anche nelle classi superiori.

Da segnalare infine le prestazioni di Barbara Cerquetelli , una atleta polivalente e completa tecnicamente : impegnata nei kata , nel kumite individuale ed a squadre , si è saputa conquistare con caparbietà tre prestigiose medaglie di bronzo in tutte le tre categorie. Brava !!

Le altre tre medaglie di bronzo sono arrivate dalle tre squadre di kumite cadetti/juniores e femminile iscritte alla competizione.

La squadra FIK , nella classifica CA/JU (senza le categorie Children) si classifica al terzo posto su 30 federazioni presenti alle spalle della Romania e della Ucraina; non male come prima trasferta WUKF.

Una menzione particolare agli arbitri FIK  senza tema di smentita tra i migliori nel panorama internazionale: Vitaliano Morandi, Sergio Valeri, Adriano Cosma, Dario Pieributi, Maurizio Nencetti e Mario Ciminiello  hanno tutti ottenuto , alla prima trasferta, la qualifica di International Judge. E da Costanza, Romania per questa trasferta … la revedere …  

 

Children, Cadets and Juniors

RESULTS

Kata and Kumite Team Male

Kata and Kumite Team Female

Kata and Kumite Individual Male

Kata and Kumite Individual Female

GeneralResult

Categories:

Tags: