alt

RAION, SPORT E COMPETIZIONE IN QUEL DI SALERNO

Eventskarate 27 novembre 2011

alt

 

Luciano Natalino

(responsabile stampa a.s.d. Raion)

Quattro sono, per la Raion, le medaglie nella trasferta salernitana al trofeo Nikko (gara di karate specialità kata e kumite) di domenica scorsa 20 novembre.

La manifestazione, durata tutta la giornata, ha visto impegnati 297 partecipanti rappresentanti di ben 19 società sportive provenienti da varie regioni italiane.

L’associazione Raion, nella prestigiosa manifestazione, tenutasi presso il Palatulimieri sul lungo mare di Salerno, ha agguantato 4 medaglie, un oro con la neo-arrivata Relmi Roberta nella categoria 9-11 anni cintura verde, e 3 bronzo conquistati da De Feo Pasquale nella categoria 15-17 anni cintura verde, Sarno Matteo nella categoria 12-14 anni cintura arancione e da Ventola Marta nella categoria 12-14 anni cintura verde.

Gli allievi della Raion sono stati indirizzati e guidati durante la competizione dai maestri Gaita Raffaele e Natalino Luciano, i quali hanno saputo dispensare ai piccoli campioni numerose dritte per il raggiungimento del prestigioso risultato.

I partecipanti erano tantissimi e salire sul podio per gli atleti avellinesi non è stato facile. Complice del successo è stata la preparazione tecnica e atletica sostenuta nei mesi scorsi tra le mura dell’associazione Raion.

I ragazzi hanno preparato i kata con la massima cura, i quali per essere compresi vanno eseguiti all’infinito con presenza fisica, abilità tecnica e attitudine emotiva.

Le gare di karate non vengono eseguite dagli atleti solo con  l’obiettivo finale della vittoria, ma soprattutto come una verifica di quanto appreso, è un momento dove viene allenato il controllo del corpo e  la calma, momenti molto importanti per percorrere la Via , il “Do”  del karate, sensazioni queste che difficilmente potrebbero essere apprese durante una normale lezione.

 

 

Categories:

Tags: