alt

Il C.S. Carabinieri della sezione taekwondo alle Olimpiadi.

Eventskarate 28 gennaio 2012

alt

A. Bisio

Il Carabiniere Carlo Molfetta, nato a Mesagne il 15/02/1984, del Centro Sportivo Carabinieri, Bronzo Mondiali 2011, Campione Europeo 2010 e Argento Mondiali 2009,

ottiene il pass per i Giochi Olimpici di Londra nel taekwondo categoria +80 kg. al Torneo di Qualificazione Olimpica Continentale terminata oggi a Kazan (27.29-01-2012 Russia), conquistando l’accesso in finale, non disputata a causa di una contusione muscolare,  il capitano della Nazionale italiana della FITA è medaglia d’argento vincendo ai quarti con l’ungherese Toth per 11-5 e in semifinale con l’austriaco Decker per 5-2.

Questa era l’ultima occasione per ottenere il visto per la XXX edizione dei Giochi Olimpici Estivi, infatti il regolamento internazionale, prevede che i primi tre classificati, di ogni categoria, in questo torneo ottengano il visto olimpico. Saranno quindi due gli atleti a difendere i colori azzurri a Londra nella disciplina: Carlo va ad aggiungersi già all’argento di Pechino 2008 Mauro Sarmiento cat. -80 kg. in forza al gruppo sportivo delle FF.AA, che aveva ottenuto il pass questa estate a Baku nel torneo di qualificazione mondiale.

Molto bene, avanti così… fino ad Agosto, solo a Londra si potranno fare i complimenti a tutti quelli che hanno creduto al progetto di trasformazione dal karate al taekwondo nel C.S. Carabinieri avviato dal Maestro De Luca ed oggi stupendamente proseguito da Cadoli e Schiavoni.

Categories:

Tags: