alt

 

Il Karate si candida per i Giochi del 2016

eventskarate 10 agosto 2009

alt

Il tecnico della video presentazione, Fernando, George Yerolimpos segretario generale WKF, Antonio Espinos, Tommy Morris direttore sportivo e rappresentante arbitri WKF, Tessy Scholtes commissione atleti WKF, Davide Benetello

 

di Davide Benetello

 

Il tecnico della video presentazione, Fernando, George Yerolimpos segretario generale WKF, Antonio Espinos, Tommy Morris direttore sportivo e rappresentante arbitri WKF, Tessy Scholtes commissione atleti WKF, Davide Benetello

Sono di ritorno dal Quartiere Generale del C.I.O. a Losanna, dove Lunedi 15 Giugno il Karate e gli altri 6 sport candidati all’ ingresso Olimpico per i Giochi del 2016 hanno presentato la loro candidatura.

Il Comitato Esecutivo del C.I.O., composto oltre che dal Presidente Jacques Rogge da altri 14 membri tra i quali l’italiano Mario Pescante, ha gradito molto la presentazione del Karate, dedicandogli anche un applauso alla fine dell’accurata esposizione del nostro sport da parte del Presidente WKF Antonio Espinos.

Alla riunione del comitato esecutivo del C.I.O., in programma il prossimo 13 e 14 Agosto, i sette sport candidati saranno ridotti a due, in previsione della votazione finale in programma al prossimo

Congresso di Copenhaghen, che si terrà a Ottobre. Abbiamo la certezza dell’ assoluta completezza della nostra presentazione, unita alle ottime caratteristiche che il Karate possiede già da anni per diventare una disciplina Olimpica. Nella nostra Federazione mondiale sono iscritti 10 milioni di tesserati, 60% uomini e 40% donne, provenienti dalle 180 Federazioni nazionali iscritte alla WKF, tutte rispettivamente riconosciute ufficialmente come unica Federazione ufficiale di Karate dai rispettivi Comitati Olimpici Nazionali.

Non esiste Paese al Mondo riconosciuto dal C.I.O. nel quale non sia praticato Il Karate. Inoltre, dei 10 milioni di membri il 60% è composto da ragazzi al di sotto dei 15 anni.

La W.K.F., e la nostra Federazione nazionale F.I.J.L.K.A.M., sono Federazioni che da sempre hanno creduto nel sogno olimpico del Karate, incrementando negli ultimi 10 anni, grazie anche al riconoscimento ufficiale da parte del C.I.O. della WKF, gli sforzi per ottenere tutti i requisiti che il C.I.O. richiede per diventare una disciplina olimpica.

 

Categories:

Tags: