alt

 

MONDIALI DI TAEKWONDO

COPENHAGEN, 14-18 OTTOBRE 2009

 eventskarate 18 ottobre 2009

alt


addetto stampa

Sabato 17-10-2009. Cronaca di un grande successo sportivo: argento al Carabiniere Carlo Molfetta, nella categoria – 87 vince il primo incontro 8-1 contro l’Armeno SAHAKYAN Aram. Nel secondo incontro Molfetta si misura con il temibilissimo YI Zheng (Cina) combattimento teso e molto tattico, Carlo conquista il punto del 2-0 per ammonizioni dell’avversario e gestisce fino alla fine del terzo round conquistando il definitivo 3-0 sul finire dell’incontro. L’atleta successivo è il russo MUSAEV Ismail, ed ancora una grande prova di carattere, il carabiniere vince per 7 a 5 e  vola in semifinale battendo per 4-2 l’inglese BROWN Craig.                Ora la semifinale con il Serbo Babic, l’atleta azzurro ci fa soffrire, in svantaggio  per 4 a 0 riprende l’incontro in extremis per 5 a 4 e vola in finale!
Carlo Molfetta di fronte al turco TANRIKULU Bahri nella finale del Campionato del Mondo. Grandissima prova dei due contendenti finita al golden point 2 a 2. Durante l’extra round nessuno dei due atleti riesce a mettere il punto decisivo e quindi il titolo è nelle mani degli ufficiali di gara. La  propensione assegna la vittoria al turco, il Carabiniere Carlo Molfetta è vice Campione del Mondo 2009.

Bravo Carlo, dopo l’infortunio al ginocchio che ha compromesso la partecipazione alle Olimpiadi di Pechino, ora il cammino verso le Olimpiadi di Londra 2012 è promettente… e lo staff tecnico del C.S. Carabinieri ne è consapevole, e motivato fino alla vittoria finale.

Alcune dichiarazioni “a caldo” del C.S. Carabinieri :

Comandante della sez. Taekwondo P.Cadoli: strepitoso, esempio di abnegazione e sacrificio.

Direttore Tecnico R. De Luca: mentalità vincente, ed ora che ha ritrovato l’umiltà,  potrà raccogliere i successi che si merita.

Coach I. Schiavoni: ero sicuro, me lo sentivo…, una settimana fa dissi; Carlo và in medaglia, e adesso che torna ci deve offrire un pranzo…, perché questo è un successo di tutti noi che da subito abbiamo creduto al taekwondo progettato dal maestro De Luca al C.S. Carabinieri.

 

Categories:

Tags: